lunedì 6 giugno 2016

Casal Boccone

Casal Boccone è il nome della quarta zona del comune di Roma nell'Agro Romano, indicata con Z.IV.
Il toponimo indica anche la zona urbanistica 4f del IV Municipio.
Si trova nell'area nord del comune, a ridosso ed internamente al Grande Raccordo Anulare.

La zona confina:


Nel 2007 è stato inaugurato, al confine con la zona di Castel Giubileo, il centro commerciale Galleria Porta di Roma.

Storia

Il nucleo centrale è rappresentato dalla borgata inizialmente denominata Bufalotta, poi detta di Casalboccone ed attualmente di S. Maria delle Grazie, costruita ai lati di Via della Bufalotta e a ridosso di Via di Settebagni e Via di Casalboccone.

La formazione di questo insediamento iniziò subito dopo la seconda guerra mondiale con la lottizzazione dei terreni di proprietà dei fratelli Brandizzi.

Inizialmente lo sviluppo fu piuttosto lento, infatti nel 1956 solo poche decine di lotti erano stati edificati, poi sempre più velocemente, con la realizzazione di altri insediamenti: Ville, Cinquina, Strade bianche (poi Strade Australiane).

Le caratteristiche erano quasi esclusivamente residenziali, in modo sincrono con lo sviluppo economico che in tutta Italia stava verificandosi.

Infatti, in pochi anni migliaia di persone abbandonarono paesi e campagne per raggiungere Roma, attratte dalla speranza di migliori condizioni di vita e di trovare un lavoro.

Il nome che assunse la borgata che era stata il nucleo iniziale, S. Maria delle Grazie, sarebbe stato legato ad una piccola edicola ricavata su una colonna del cancello di ingresso alla casa della famiglia Rocchi, una delle prime ad essere costruita, antecedentemente agli anni ’50, e sede della prima attività commerciale della zona.

L’edicola originaria ormai è andata distrutta, ma è stata sostituita con quella attualmente presente, che riporta la medesima immagine in fotoceramica.

 

Nessun commento:

Posta un commento