domenica 1 maggio 2016

Centroni

Centroni, o anche Borgata Centroni, o a volte anche Centrone, è un'area urbana (zona "O" 36) del Municipio Roma VII (ex Municipio Roma X) di Roma Capitale, situata in zona Z. XIX Casal Morena.

Si trova nell'area sud-est della città, esternamente al Grande Raccordo Anulare, sul lato nord della via Anagnina nella parte sud di Casal Morena.

La zona è interamente attraversata da via del Fosso di S. Andrea, che ne è anche l'asse viario principale, insieme a via di Quarto Rubbie che ne delimita il confine a nord-est, in direzione di via Tuscolana. La linea ferrovia Roma-Cassino-Napoli ne delimita il lato sud-est mentre via dell'Acqua Acetosa Anagnina a nord-ovest.

Storia

La borgata è anche storicamente nota, informalmente, come "combattenti" o "zona combattenti" in quanto le vigne che ne costituivano fino a pochi anni fa gli appezzamenti furono lottizzate durante il primo dopoguerra e assegnate come compensazione ai reduci di guerra; ancora oggi una lapide posta sulla via Anagnina in prossimità di vicolo Anagnino, all'entrata della borgata, ricorda i nomi dei caduti della Grande Guerra.

Territorio

Via del Fosso di S. Andrea, il cui nome proviene da un'omonima tenuta, insieme alle altre vie principali della zona devono la loro istituzione formale il 25 gennaio 1937 per delibera dell'allora governatore Piero Colonna. Il verbale coevo di istituzione di queste vie cita espressamente che tali nomi furono desunti da memorie locali e corrispondevano in gran parte ai vocaboli catastali.

Con il nome di "Centrone" entra a far parte nei primi anni ottanta con il codice O-36, nelle aree urbanistiche della periferia romana individuate appunto come Zone O; queste erano caratterizzate da zone e borgate che avevano subito, nel decennio precedente, uno sviluppo urbanistico incontrollato e abusivo, causando gravi carenze infrastrutturali.

Piano particolareggiato di Zona “O” n. 36 -“Centrone”

L’area del Piano Particolareggiato zona “O” n.36 “Centrone” ricade nel territorio del X Municipio ed è posta ai due lati del tratto terminale della Via Anagnina.

La borgata ha una superficie complessiva, pari a 129,66 ettari.

 

Nessun commento:

Posta un commento