sabato 2 aprile 2016

Municipio XV


Municipio Roma XV, già "Circoscrizione XV", è stata la denominazione della quindicesima suddivisione amministrativa di Roma Capitale, situata a sud-ovest del centro città lungo la riva destra del Tevere.
Con la delibera n.11 dell'11 marzo 2013, l'Assemblea Capitolina lo sostituisce con il nuovo Municipio Roma XI.

Storia

È assai difficile fissare una data iniziale, nella storia del territorio.
I grandi mammiferi del Pleistocene, concentrati nella Piana di Ponte Galeria, attirano una precoce presenza dell’Homo sapiens; tuttavia i primi insediamenti stanziali risalgono solo all’Età del bronzo.
Dal X sec. a.C. si assiste allo scontro tra Fenici, Greci ed Etruschi di Vejo per il
controllo della rotta commerciale del Tevere e delle sue Saline.
La tradizione colloca l’incontro con i Latini nell’VIII sec. a.C., con il matrimonio fra Tarun/Faustolo (etrusco) e Acca Larentia (latina), leggendaria nutrice di Romolo e dei suoi 11 fratelli, i Fratres Arvales, ai quali la più antica religiosità romana attribuisce il ruolo di propiziare raccolti generosi.
Da allora la fascia a sud dell’Urbe (il Suburbium) è legata nei destini alla
Capitale dello Stato Romano (poi degli Stati della Chiesa e dello Stato unitario italiano).
La moderna circoscrizione si costituisce nel 1966, assumendo dal 1972 i confini attuali: a est e a sud il corso del Tevere, a ovest l’Autostrada Roma-Civitavecchia, a nord la Via Portuense, via del Casaletto, via della Pisana e strade minori, su una superficie di circa 71 km quadrati.
Dal 2001 la circoscrizione diventa municipio e dal 2004 assume il nome di
Municipio XV Arvalia-Portuense.
Tale denominazione è stata giudicata la più pertinente in quanto è il risultato della fusione del nome Portuense, inteso non solo come importante accezione territoriale, con il nome di Arvalia, a ricordo dell'antichissimo collegio sacerdotale dei Fratres Arvales.
I Fratres Arvales erano sacerdoti addetti al culto degli antichi dei Arvali, divinità che proteggevano l'agricoltura. Pertanto rappresentano la memoria storica più antica e prestigiosa del territorio del Municipio XV.
A tale scelta si è pervenuti con il concorso di idee 'Dai un nome alla Circoscrizione'. Sono state invitate le associazioni culturali e sportive, i centri anziani, i comitati di quartiere, le parrocchie, le scuole, gli utenti della Biblioteca Centro Culturale e tutta la cittadinanza a proporre il nome più adatto a rappresentare questo Municipio, tenuto conto anche dei suoi aspetti storico geografici.

Territorio

Il territorio è oggi suddiviso in sette zone urbanistiche: Marconi, Magliana Nuova, Portuense, Corviale, Trullo, Magliana Vecchia e Ponte Galeria.
Al suo interno convivono quartieri più strutturati e serviti meglio come Marconi, Portuense e Villa Bonelli, quartieri dove le condizioni di vita sono più difficili, come Corviale e Magliana, ed ex-borgate spontanee quali Piana del Sole, Monte delle Capre e altre.
Il territorio del Municipio ospita importanti strutture di servizio: il Centro Direzionale dell'Alitalia e quello della Telecom di Parco de' Medici nonché gli uffici della Regione Lazio; strutture turistico-ricettive e per il tempo libero come il Warner Village e dell'Uci Cinema.
A ridosso del limitrofo Comune di Fiumicino è stato realizzato il nuovo polo fieristico romano.
La dotazione di verde comprende le riserve naturali della Tenuta dei Massimi e della Valle dei Casali e parte della Riserva del litorale romano.
La sede municipale è Villa Bonelli.


 

 
 

Nessun commento:

Posta un commento